Prima visita Osteopatico-Posturale


La valutazione Osteopatico-Posturale consiste in una visita composta da vari test che mirano a definire gli squilibri posturali che possono essere alla base di disturbi come lombalgia, dolori cervicali, emicranee, acufeni, difficoltà digestive, uro-genitali/ginecologiche, ecc ecc... o, per quanto riguarda il campo sportivo, un gesto atletico non ottimale.

Una volta definiti tali squilibri se ne ricerca l'origine che normalmente si ritrova in una problematica di natura stomatognatica (occlusione dei denti), podalica, visiva, viscerale o traumatica.

Questo genere di visita è fondamentale sia per programmare un trattamento osteopatico sia per indirizzare il paziente verso una visita più specialistica (dentista, podologo, ortopedico, oculista ecc.) qualora i test palesassero un forte deficit in una di queste aree di competenza medica.

Dato che l'ntegrazione di ausili quali bite o planatri con il sistema posturale è un punto fondamentale per la buona riuscita di ogni trattamento, se il paziente ne fosse già utilizzatore, la visita risulterà utile come consulenza per i medici in caso di 'mal tolleranza' di questi supporti da parte del paziente stesso.